I fiori di Bach in valigia

15,07,21

Come promesso ho deciso di parlarvi dei fiori di Bach e più precisamente
del Rescue Remedy.
Perché è fondamentale come SOS da tenere in borsa e da portare in vacanza?
Innanzi tutto è un rimedio di emergenza, proprio come dice il suo nome.
È un rimedio vibrazionale, creato agli inizi del 1900 da Edward Bach il quale identificò 5 fiori, che insieme possono essere di supporto in un momento di emergenza emotiva/fisica,
eccoli nello specifico:
IMPATIENS: per l’irritabilità, impazienza, tensione mentale e muscolare
CLEMATIS: per il distacco dalla realtà, con senso di mancamento
ROCK ROSE: per la paura, quella che alle volte prende le sembianze di panico e blocca
CHERR PLUM: per la paura di perdere il controllo sia fisico che mentale
STAR OF BETHLEHEM: per i traumi, sia fisici che mentali
…… perché portarlo in valigia?
Ecco alcuni esempi pratici di Rescue Remedy ad uso interno:
– Per quando di ha difficoltà a dormire, magari in vacanza i primi giorni si fa più fatica;
– Per chi soffre il mal di mare;
– Per chi soffre il mal d’auto;
– Per paura a prendere l’aereo;
– Per la nausea;
– Per rigidità muscolare sia uso interno che esterno.

Esternamente direttamente sulla pelle;
– in caso di punture di insetto;
– per scottature di medusa;
– Scottature solari;
– Eritemi;
– Gonfiore da contusione;
– Graffiature;
– Sulle tempie per il mal di testa;
– Sulla pancia per dolori mestruali o per coliche;
– Sulla schiena per rilassare le tensioni muscolari;
– Dopo lo sport in caso di tensione muscolare alle gambe.

Ma come si usa? Ci sono differenti modalità di utilizzo del preparato in base al perché lo si vuole assumere, ecco alcuni esempi:
4 gocce direttamente sotto la lingua 4 volte al giorno, in caso di emergenza anche 4 gocce ogni 2 ore.
Oppure 4 gocce in un bicchiere di acqua sorseggiando piano in breve tempo;
Oppure 4 gocce in una bottiglietta di acqua da bere durante la giornata.
Mentre ad uso esterno, si può applicare direttamente sulla pelle irritata ad esempio da gonfiore di insetto.

Ci sono tantissimi utilizzi di questo semplice e profondo preparato FLOREALE, oggi ho voluto approfondire gli esempi di utilizzo del RESCUE IN VALIGIA, e queste informazioni che vi ho fornito, non sostituiscono in nessun caso il consulto di un medico.

Ultimi articoli

  • L’Oro Indiano, il Golden Milk
    Il Golden milk, anche chiamato l'oro che fa bene, è una bevanda ricca di tradizione. E giallo, dorato, splendente, ricco di aromi lontani, magici e di energia per tutto il nostro organismo... […]
  • I fiori di Bach in valigia
    Come promesso ho deciso di parlarvi dei fiori di Bach e piu’ precisamente del Rescue Remedy. Perché è fondamentale come SOS da tenere in borsa e da portare in vancanza?... […]
  • Cura delle gambe Green
    Oggi, voglio dedicarmi ad un problema che per noi donne in estate (e per chi come me, non solo in estate) ci crea un po’ di problemi, agli arti inferiori: l’insufficienza venosa... […]
  • Acqua di San Giovanni
    Ed eccoci arrivati a questa sera così importante sul calendario estivo, per chi ama le Erbe e la natura, perché con tanta gratitudine nel cuore si prepara l’acqua di San Giovanni. La notte tra il 23 e il 24 giugno è incredibilmente magica, la leggenda narra che quest’acqua abbia virtù curative di protezione e che porti salute, fortuna ed amore, grazie anche “alla rugiada degli dei”... […]

Scopri i prodotti

ESTRATTO UNIVERSALE-RESCUE

× Contattaci direttamente! Available from 08:00 to 22:00