Sali di Epsom

31,05,21

Oggi vi parlo di un prodotto, scoperto tanti anni fa, testato personalmente dai risultati eccezionali: I sali di Epsom o Sali inglesi. Devono il loro nome proprio alla loro città di origine, sono stati scoperti in depositi di evaporazione delle sorgive di Epsom, semplicemente sale, ricco di magnesio e zolfo, quindi molto adatto alla depurazione del nostro organismo.

Quelli che propongo in Bottega sono solo per trattamenti e cura della pelle da utilizzare esternamente, lo specifico perché questi Sali esistono anche per assunzione orale per depurazione interna dell’organismo ed anche come lassativo dolce, veniva chiamato comunemente dalle nonne il “sale amaro”, almeno dalla mia che ne faceva uso, solo più avanti crescendo ed avendo a che fare con i primi sintomi di stanchezza alle gambe, gonfiore e ahimè ritenzione, li ho scoperti per veri e propri trattamenti di bellezza!
I Sali di Epsom possono essere usati  in svariati modi e sono un ottimo prodotto naturale al 100% da tenere nell’armadietto dei cosmetici o degli intrugli di bellezza casalinghi.
Vi lascio alcuni modi di utlizzo, e credetemi, provateli, avrete dei risultati incredibili:

Balneoterapia drenante: 2/3 tazze (circa 200 gr)  di Sali per combattere la ritenzione dei liquidi tanto nemica a noi donne, hanno un potente effetto drenante;

Balneoterapia rilassante: 2 tazze di Sale nella Vasca per ottenere un effetto di rilassamento muscolare;

Trattamenti per la ritenzione dei liquidi: fasciature o pantaloni imbevuti in soluzione salina da tenere in posa per almeno 30 minuti, da fare almeno due volte a settimana.

Pediluvio serale: 2 cucchiai aggiunti all’acqua, per alleviare tensioni, ammorbidire la pelle ruvida dei nostri piedi ed attenuare i gonfiori di caviglie dopo una lunga giornata, soprattutto d’estate;

Scrub idratante per i piedi: 1-2 cucchiai di sale di Epsom con aggiunta di olio di cocco, massaggiare sui piedi, insistendo sulle nostre parti “dure” e risciacquare;

Rimozioni di spine: lasciando la parte con la spina in una soluzione di acqua e sale, sarà più facile estrarre la spina;

Punture di insetto: 1 cucchiaio disciolto in acqua, ed applicare sulla zona da trattare con una garzina  imbevuta;

Risciacquo per i capelli post shampoo: aiuta molto in caso di forfora e lascia i capelli più puliti;

Fertilizzante per le nostre piante: 1 cucchiaio di sale per 1 litro di acqua aiuterà le nostre piante se hanno mancanza di magnesio , in questo caso potete anche aggiungere i fiori di Bach per avere una pozione super!

Per l’Orto: per tenere lontane le lumache, basta mettere intorno alle vostre piantine del Sale di Epsom e vedrete che le lumachine preferiranno stare alla larga. E se aggiungerete qualche cucchiaio di Sale nel terriccio, annaffiandolo regolarmente noterete crescere meglio le piantine!

Fatemi sapere se li utilizzerete!

 

Fonte: web

Ultimi articoli

  • L’Oro Indiano, il Golden Milk
    Il Golden milk, anche chiamato l'oro che fa bene, è una bevanda ricca di tradizione. E giallo, dorato, splendente, ricco di aromi lontani, magici e di energia per tutto il nostro organismo... […]
  • I fiori di Bach in valigia
    Come promesso ho deciso di parlarvi dei fiori di Bach e piu’ precisamente del Rescue Remedy. Perché è fondamentale come SOS da tenere in borsa e da portare in vancanza?... […]
  • Cura delle gambe Green
    Oggi, voglio dedicarmi ad un problema che per noi donne in estate (e per chi come me, non solo in estate) ci crea un po’ di problemi, agli arti inferiori: l’insufficienza venosa... […]
  • Acqua di San Giovanni
    Ed eccoci arrivati a questa sera così importante sul calendario estivo, per chi ama le Erbe e la natura, perché con tanta gratitudine nel cuore si prepara l’acqua di San Giovanni. La notte tra il 23 e il 24 giugno è incredibilmente magica, la leggenda narra che quest’acqua abbia virtù curative di protezione e che porti salute, fortuna ed amore, grazie anche “alla rugiada degli dei”... […]

Scopri i prodotti

Sale di Epsom

× Contattaci direttamente! Available from 08:00 to 22:00