Ciao a tutti, oggi ho deciso di approfondire con voi l’Olio di Cocco.

Chi mi conosce sa che adoro e lo consiglio spessissimo,  dal suo utilizzo in  cucina, fino ad un vero e proprio trattamento per la pelle in difficoltà, ed in questo periodo la pelle ha necessità di idratazione profonda.  Le noci di cocco vengono raccolte a mano, da persone che sanno riconoscere il corretto stato di maturazione, esprimendo cosi al meglio le caratteristiche nutritive di questa pianta che è chiamata la “Pianta della Vita”, dalle popolazioni indigene.

La lavorazione dell’olio di cocco, puoi avvenire per:
🥥estrazione a freddo della polpa fresca;
🥥 per spremitura della polpa essiccata.

Nell’estrazione a freddo, le noci di cocco vengono pressate a temperatura inferiore a 40° entro 3 ore dalla raccolta.
Questa tipologia di estrazione è sinonimo di qualità, la polpa è più ricca di liquidi e nutrienti, il sentore di cocco è fresco ed il colore è cristallino, bianco.
L’olio di cocco che  trovate da noi ha le seguenti caratteristiche:
🥥Noci raccolte a mano
🥥Biologico
🥥Spremuto a freddo
🥥50%acido laurico . (L’Acido Laurico, uno dei costituenti del latte materno)
🥥100% massa grassa
🥥Zero colesterolo
🥥Ottimo per uso interno e sulla nostra pelle!

USO IN CUCINA
E’ un prodotto molto versatile adatto a molteplici utilizzi (in sostituzione dell’olio extravergine di oliva nel rapporto 1:1 mentre al posto del burro nel rapporto 80g ogni 100 g di burro): sia per preparazioni da forno che per friggere, grazie al fatto che ha un punto di fumo elevato ed è molto stabile in cottura.  E’ Ottimo come base per creme spalmabili, ma anche semplicemente spalmato su una fetta biscottata al mattino al posto del nostro burro, seguito poi da qualche confettura di frutta e  si abbina alla perfezione con il cioccolato e con il cacao.  E’ un alimento energizzante e molto nutritivo soprattutto al mattino, anche in aggiunta alla curcuma per ricreare il latte d’oro;
È un ottimo brucia grassi, soprattutto per il girovita ed il grasso addominale;
Si può aggiungere ai frullati, per renderli più gustosi, morbidi e soprattutto sazianti;
Si può utilizzare nella preparazione di dolci;
Si può aggiungere al caffè, latte o the;

Vi lascio un link di ricette con olio di cocco: https://www.panela.it/t186/ricette.php

Ecco invece gli utilizzi anche di bellezza, che da anni ho provato personalmente:

Scrub corpo mescolato con zucchero di canna (io mi diverto tantissimo a ricrearlo con la mia bimba);
Sbiancante per i denti anche da utilizzare una volta alla settimana;
Si può utilizzare per sciacqui come fosse un colluttorio in bocca per una pulizia profonda;
Struccante occhi delicatissimo e detergente viso, basta metterne un pochino su un dischetto di cotone e poi delicatamente togliere il trucco dagli occhi e risciacquare con acqua;
Contorno occhi molto idratante, anche maschera viso idratante;
Balsamo labbra, utile anche in presenza di Herpes;
Impacco anti age;
Olio da massaggio;
Idratante del corpo proprio come una crema, perché ricchissimo di vitamina E;
Maschera capelli pre-shampoo soprattutto come anti-forfora;
Impacco per mani, pieni e talloni secchi e screpolati;
Bagno emolliente ed idratante, aggiungendolo all’acqua calda;
Doposole;
Olio per i neonati;
Ottimo da massaggiare sul corpo prima di entrare in doccia per pelli molto sensibili e con dermatite, renderà la doccia molto idratante e soprattutto indicato per chi è pigro e non ha voglia di mettersi la crema dopo la doccia;

e voi lo conoscete? come lo utilizzate?

A presto,

Carola

× Contattaci direttamente! Available from 08:00 to 22:00